Il 26 gennaio 2022 la Commissione ha proposto una dichiarazione sui diritti e i principi digitali per il decennio digitale: la Dichiarazione europea sui diritti e i principi digitali per il decennio digitale, del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione. Alla base della proposta, c’è la consapevolezza che l’accelerazione della trasformazione digitale e il suo pervadere ogni aspetto della vita delle persone rende sempre più importante che l’Unione Europea specifichi come applicare i suoi valori e i diritti fondamentali nel mondo online, non solo con provvedimenti puntuali e relativi a singoli settori, ma anche in modo trasversale e generale

La proposta di Dichiarazione europea sui diritti e i principi digitali per il decennio digitale COM(2022) 28 final del 26 gennaio 2022.

sara tommasi
2022

Abstract

Il 26 gennaio 2022 la Commissione ha proposto una dichiarazione sui diritti e i principi digitali per il decennio digitale: la Dichiarazione europea sui diritti e i principi digitali per il decennio digitale, del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione. Alla base della proposta, c’è la consapevolezza che l’accelerazione della trasformazione digitale e il suo pervadere ogni aspetto della vita delle persone rende sempre più importante che l’Unione Europea specifichi come applicare i suoi valori e i diritti fondamentali nel mondo online, non solo con provvedimenti puntuali e relativi a singoli settori, ma anche in modo trasversale e generale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/471605
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact