L'articolo indaga la Pittura in giudicio di Carlo Gregorio Rosignoli pubblicata nel 1697 con l'obiettivo di dimostrare il rapporto tra il contenuto del testo e la pittura sacra. Questo saggio esamina le strategie a sostegno dell'intera struttura di un'opera in cui testi di autori più o meno contemporanei (Domenico Ottonelli, Daniello Bartoli, Giovan Battista Marino, Giovanni Paolo Oliva) sono oggetto di una "riscrittura" da parte dell'autore.Il contenuto della Pittura in giudicio è legato al concetto di “decoro”: Rosignoli qui affronta il problema di piegare i mezzi espressivi delle arti alla verità della fede cattolica utile ai fedeli morali e religiosi incolti. In conclusione, il centro della riflessione teorica di Rosignoli individua le esigenze pedagogiche nel rispetto della retorica della persuasione.

«Saviezza in ischifar le profanità nelle imagini sacre»: la Pittura in giudicio (1697) di Carlo Gregorio Rosignoli

Daniela Caracciolo
2021

Abstract

L'articolo indaga la Pittura in giudicio di Carlo Gregorio Rosignoli pubblicata nel 1697 con l'obiettivo di dimostrare il rapporto tra il contenuto del testo e la pittura sacra. Questo saggio esamina le strategie a sostegno dell'intera struttura di un'opera in cui testi di autori più o meno contemporanei (Domenico Ottonelli, Daniello Bartoli, Giovan Battista Marino, Giovanni Paolo Oliva) sono oggetto di una "riscrittura" da parte dell'autore.Il contenuto della Pittura in giudicio è legato al concetto di “decoro”: Rosignoli qui affronta il problema di piegare i mezzi espressivi delle arti alla verità della fede cattolica utile ai fedeli morali e religiosi incolti. In conclusione, il centro della riflessione teorica di Rosignoli individua le esigenze pedagogiche nel rispetto della retorica della persuasione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/470224
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact