Nicola Nicolini e il costituzionalismo moderato