Signori rurali e piccole comunità nel Quattrocento meridionale: la baronia Segine