Sulla natura del vizio che inficia la sentenza sottoscritta da un giudice monocratico diverso da quello innanzi al quale sono state precisate le conclusioni, Nota a Cass. 2 dicembre 2013, n. 26938