Pirandello e la tradizione letteraria tra Cinque e Seicento