Grazie all’impiego della gascromatografia con spettrometria di massa (GC-MS) è stato possibile confermare l’ipotesi che nel centro arcaico di Monte Iato nella Sicilia occidentale venisse conservato, trasportato e mescolato nei vasi locali non soltanto il vino, ma anche una bevanda simile alla birra. Ciò mostra che anche nell’ambito dell’ellenizzazione nelle pratiche potorie, con uso dimostrativo di vasi greci e vino di importazione e impiego di vasi per mescita di forme greche, nel VI-inizi V secolo, non era venuto meno il consumo tradizionale di una bevanda affine alla birra.

The Consumption of Beer on Archaic Monte Iato (Sicily): Preliminary results and insights gained from gas chromatographical analyses

F. Notarstefano
2017

Abstract

Grazie all’impiego della gascromatografia con spettrometria di massa (GC-MS) è stato possibile confermare l’ipotesi che nel centro arcaico di Monte Iato nella Sicilia occidentale venisse conservato, trasportato e mescolato nei vasi locali non soltanto il vino, ma anche una bevanda simile alla birra. Ciò mostra che anche nell’ambito dell’ellenizzazione nelle pratiche potorie, con uso dimostrativo di vasi greci e vino di importazione e impiego di vasi per mescita di forme greche, nel VI-inizi V secolo, non era venuto meno il consumo tradizionale di una bevanda affine alla birra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/431917
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 9
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact