Esitazioni cartesiane: embriologia e antifinalismo