Economia fondamentale e territorio: ‘istituzioni della felicità’, auto-organizzazione e azione pubblica