Federico II e la Chiesa del Mezzogiorno: alcune riflessioni