La teoria del giudizio di Hannah Arendt "revisited"