Il contributo descrive l'importanza della narrazione nella costruzione identitaria del territorio e nella sua rappresentazione anche a fini attrattivi. Su questa base descrive il Placetelling come insieme di principi e metodologie atte a rendere più efficace e contestualizzato il racconto dei territori. Nel contributo viene inoltre descritta l'esperienza della Scuola di Placetelling realizzata dall'Università del Salento in collaborazione con la Società Geografica Italiana e il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali.

Placetelling® per lo sviluppo di una coscienza dei luoghi e dei loro patrimoni

Fabio Pollice
2017

Abstract

Il contributo descrive l'importanza della narrazione nella costruzione identitaria del territorio e nella sua rappresentazione anche a fini attrattivi. Su questa base descrive il Placetelling come insieme di principi e metodologie atte a rendere più efficace e contestualizzato il racconto dei territori. Nel contributo viene inoltre descritta l'esperienza della Scuola di Placetelling realizzata dall'Università del Salento in collaborazione con la Società Geografica Italiana e il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/418091
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact