Il dilemma del lavoro liquido. Dal "posto fisso" alla "formazione permanente"