Recenti acquisizioni di materiali relativi alla storia dei campi di transito per Displaced Persons nella Puglia del secondo Dopoguerra. Sono in particolare valutati documenti relativi alle vicende dei profughi ebrei Abram Belzycki e Aron Rothbein (entrambi nativi di Piotrkow, Polonia, sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti) nei campi di Santa Cesarea e Barletta, di Anna Tomei Sticchi, che operò come crocerossina nel campo di Santa Cesarea, e di Donato Schirinzi, che fu impiegato dall'UNRRA nel campo di Santa Maria di Leuca.

Profughi ebrei nel Salento (1944-1947): nuove testimonianze

LELLI, Fabrizio
2016

Abstract

Recenti acquisizioni di materiali relativi alla storia dei campi di transito per Displaced Persons nella Puglia del secondo Dopoguerra. Sono in particolare valutati documenti relativi alle vicende dei profughi ebrei Abram Belzycki e Aron Rothbein (entrambi nativi di Piotrkow, Polonia, sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti) nei campi di Santa Cesarea e Barletta, di Anna Tomei Sticchi, che operò come crocerossina nel campo di Santa Cesarea, e di Donato Schirinzi, che fu impiegato dall'UNRRA nel campo di Santa Maria di Leuca.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/412919
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact