I pesi da telaio tra attività produttiva e pratiche di culto. Il caso di Eraclea di Lucania