Le corti internazionali dei diritti dell'uomo, come nel caso della CEDU, garantiscono usualmente una protezione dell'ambiente solo in un modo indiretto, quando applicano regole volte a proteggere valori differenti quali la vita umana o la privata abitazione, in controversie che coinvolgono (anche) la lesione di beni naturali o ecologici. Questo articolo tratta dell'approccio particolare riguardo alla protezione dell'ambiente sviluppato dalla Corte Inter-Americana dei diritti dell'uomo, nel definire e tutelare il diritto di proprietà collettiva sulle terre ancestrali delle popolazioni indigene e tribali. L'idea è che un tale diritto svolga in sé una funzione diretta di tutela ambientale, in virtù del carattere intrinsecamente ecologico di una siffatta proprietà collettiva. L'esistenza di questa funzione intrinseca di tutela ambientale comporta importanti conseguenze anche sul rapporto di tale diritto con i poteri pubblici deputati alla protezione del bene-ambiente, come il recentissimo caso Kalina dimostra.

La funzione ecologica della proprietà collettiva sulle terre ancestrali: un nuovo modello di rapporto tra diritti umani e tutela dell'ambiente?

DI BENEDETTO, SAVERIO
2016

Abstract

Le corti internazionali dei diritti dell'uomo, come nel caso della CEDU, garantiscono usualmente una protezione dell'ambiente solo in un modo indiretto, quando applicano regole volte a proteggere valori differenti quali la vita umana o la privata abitazione, in controversie che coinvolgono (anche) la lesione di beni naturali o ecologici. Questo articolo tratta dell'approccio particolare riguardo alla protezione dell'ambiente sviluppato dalla Corte Inter-Americana dei diritti dell'uomo, nel definire e tutelare il diritto di proprietà collettiva sulle terre ancestrali delle popolazioni indigene e tribali. L'idea è che un tale diritto svolga in sé una funzione diretta di tutela ambientale, in virtù del carattere intrinsecamente ecologico di una siffatta proprietà collettiva. L'esistenza di questa funzione intrinseca di tutela ambientale comporta importanti conseguenze anche sul rapporto di tale diritto con i poteri pubblici deputati alla protezione del bene-ambiente, come il recentissimo caso Kalina dimostra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/410507
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact