Attraverso l'uso di fonti cinesi di trattatistica pittorica risalenti al periodo tra il V e l'XI secolo, lo studio si propone di mostrare alcune affinità tra i fondamenti dell'estetica nella Cina tradizionale e un importante filone del pensiero estetico occidentale, che da Platone giunge sino al nostro Medio Evo.

L'idea è anteriore al pennello. I fondamenti dell'estetica nella Cina antica e le affinità con la tradizione occidentale

PAOLILLO, MAURIZIO
2014

Abstract

Attraverso l'uso di fonti cinesi di trattatistica pittorica risalenti al periodo tra il V e l'XI secolo, lo studio si propone di mostrare alcune affinità tra i fondamenti dell'estetica nella Cina tradizionale e un importante filone del pensiero estetico occidentale, che da Platone giunge sino al nostro Medio Evo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/410247
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact