Grande sviluppo ha avuto in questi ultimi anni in Italia, nell’ambito delle ricerche sul territorio, l’attività di ricognizione aerea e di riprese aeree con la realizzazione di prima mano di immagini prospettiche (v. infra), che unitamente a nuovi sistemi e alle nuove tecnologie di remote sensing, rappresentano le maggiori novità del settore: si può fare riferimento alle immagini all’infrarosso fotografico (falso colore e termico), ai sensori a scansione multispettrale e iperspettrale, ai sistemi Radar e LiDAR e alla crescita, in continua evoluzione, dell’utilizzo delle immagini satellitari.

100 anni di Archeologia Aerea in Italia

CERAUDO, Giuseppe
2011

Abstract

Grande sviluppo ha avuto in questi ultimi anni in Italia, nell’ambito delle ricerche sul territorio, l’attività di ricognizione aerea e di riprese aeree con la realizzazione di prima mano di immagini prospettiche (v. infra), che unitamente a nuovi sistemi e alle nuove tecnologie di remote sensing, rappresentano le maggiori novità del settore: si può fare riferimento alle immagini all’infrarosso fotografico (falso colore e termico), ai sensori a scansione multispettrale e iperspettrale, ai sistemi Radar e LiDAR e alla crescita, in continua evoluzione, dell’utilizzo delle immagini satellitari.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11587/368787
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact