Nazionalismo e decolonizzazione: W.B. Yeats verso Bisanzio