Non sempre Giovanni Crisostomo ha avuto il tempo e l’opportunità di preparare al meglio le sue omelie, in questi casi egli è riuscito ad improvvisare pescando nella sua memoria precedenti interventi oratori o adattando un po’ forzatamente l’esegesi di passi o di interi testi di cui si occupava in quel momento per spiegare la pericope che la liturgia prevedeva.

Anche il Crisostomo talvolta dormicchia

CATALDO, Antonio
2010

Abstract

Non sempre Giovanni Crisostomo ha avuto il tempo e l’opportunità di preparare al meglio le sue omelie, in questi casi egli è riuscito ad improvvisare pescando nella sua memoria precedenti interventi oratori o adattando un po’ forzatamente l’esegesi di passi o di interi testi di cui si occupava in quel momento per spiegare la pericope che la liturgia prevedeva.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/111528
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact