Lo scritto si interroga sul momento della determinazione del danno in ipotesi di risarcimento da inadempimento per individuarlo in quello della sua liquidazione a meno che nell'ambito della valutazione del caso concreto risulti che gli effetti pregiudizievoli si siano esauriti in un momento antecedente alla liquidazione. In questo caso, sarà possibile anticipare la determinazione del danno a tale momento ed utilizzare gli indici Istat per attualizzare il risultato alla data della sentenza.

Il momento dell'inadempimento come criterio per la determinazione del risarcimento

DELL'ANNA MISURALE, Francesca
1999

Abstract

Lo scritto si interroga sul momento della determinazione del danno in ipotesi di risarcimento da inadempimento per individuarlo in quello della sua liquidazione a meno che nell'ambito della valutazione del caso concreto risulti che gli effetti pregiudizievoli si siano esauriti in un momento antecedente alla liquidazione. In questo caso, sarà possibile anticipare la determinazione del danno a tale momento ed utilizzare gli indici Istat per attualizzare il risultato alla data della sentenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/111201
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact