L'articolo contiene l'edizione semidiplomatica, con testo boccacciano a fronte, di un frammento cartaceo della Biblioteca Universitaria di Gottinga (App. dipl. 10 E, XVII, 21), rivelato da Friesland agli inizi del Novecento e che non era mai stato riconosciuto come la traduzione primoquattrocentesca, in antico francese, della favola di Piramo e Tisbe come raccontata nel "De mulieribus claris" del Boccaccio.

Un'antica traduzione francese dal "De mulieribus claris" di Giovanni Boccaccio

PUCCETTI, Valter Leonardo
1993

Abstract

L'articolo contiene l'edizione semidiplomatica, con testo boccacciano a fronte, di un frammento cartaceo della Biblioteca Universitaria di Gottinga (App. dipl. 10 E, XVII, 21), rivelato da Friesland agli inizi del Novecento e che non era mai stato riconosciuto come la traduzione primoquattrocentesca, in antico francese, della favola di Piramo e Tisbe come raccontata nel "De mulieribus claris" del Boccaccio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/109291
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact