La ‘Madonna’ di San Celso e una proposta per Cerano scultore