Il continuo cambiamento del contesto economico e locale in cui operano le amministrazioni pubbliche e le organizzazioni senza scopo di lucro rende opportuna una gestione integrata e sussidiaria, in logica economico-aziendale, del rapporto che intercorre fra i due organismi. Ciò allo scopo di garantire, sul piano dell’efficacia funzionale, un’offerta di servizi globale e sistemica, quale espressione di un decentramento economico-aziendale. Il perseguimento dell’efficacia istituzionale e funzionale localizzata si realizza anche a fronte di una corretta misurazione quantitativa dei risultati di un’azione sociale coordinata e coerente. Pertanto, l’introduzione di un sistema di rilevazioni aziendali integrato diviene il mezzo utile a fornire una risposta locale decentrata, organizzata sulla base dei servizi comuni offerti, in funzione degli obiettivi istituzionali. A tale scopo, il presente lavoro, propone l’introduzione di un modello di bilancio socio-economico globalmente integrato (pubblico-privato; economico-sociale; informazioni contabili-extracontabili), quale espressione di una gestione unitaria dell’attività dell’azienda composta pubblica e dell’azienda non profit, in grado di coniugare in modo efficiente ed efficace finalismo sociale ed economicità.

Azienda pubblica e azienda non profit: il ruolo del bilancio sociale nel decentramento

PREITE, Daniela
2000

Abstract

Il continuo cambiamento del contesto economico e locale in cui operano le amministrazioni pubbliche e le organizzazioni senza scopo di lucro rende opportuna una gestione integrata e sussidiaria, in logica economico-aziendale, del rapporto che intercorre fra i due organismi. Ciò allo scopo di garantire, sul piano dell’efficacia funzionale, un’offerta di servizi globale e sistemica, quale espressione di un decentramento economico-aziendale. Il perseguimento dell’efficacia istituzionale e funzionale localizzata si realizza anche a fronte di una corretta misurazione quantitativa dei risultati di un’azione sociale coordinata e coerente. Pertanto, l’introduzione di un sistema di rilevazioni aziendali integrato diviene il mezzo utile a fornire una risposta locale decentrata, organizzata sulla base dei servizi comuni offerti, in funzione degli obiettivi istituzionali. A tale scopo, il presente lavoro, propone l’introduzione di un modello di bilancio socio-economico globalmente integrato (pubblico-privato; economico-sociale; informazioni contabili-extracontabili), quale espressione di una gestione unitaria dell’attività dell’azienda composta pubblica e dell’azienda non profit, in grado di coniugare in modo efficiente ed efficace finalismo sociale ed economicità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/108077
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact