Ancora sulla questione del vocalismo siciliano alla luce di processi metafonetici scoperti nel Salento meridionale