Si ribadisce la netta separazione fra oratoria e filosofia. Diversa è, infatti, la funzione della parola nel retore e nel filosofo, se il primo si occupa in modo particolare delle parole, la preoccupazione principale del secondo è quella di mettere ordine nei costumi e di scrivere per giovare allo spirito non per diletto. Si nega qualsiasi valore all’ornatus, perché le parole, che sono il riflesso dell’animo, devono solo badare a giovare, e in questo senso non è importante tanto il modo di parlare, ma quello di vivere. La prerogativa essenziale dello scrittore è costituita dalla sincerità, per il quale la parola è un paradigma di vita e lo specchio dell’animo, perché il compito principale della filosofia non è quello di suscitare l’applauso dell’ascoltatore, ma di contribuire con efficacia al miglioramento e al perfezionamento morale.

Mores ille, non verba composuit (Sen. ep. 100,2)

LAUDIZI, Giovanni
2005

Abstract

Si ribadisce la netta separazione fra oratoria e filosofia. Diversa è, infatti, la funzione della parola nel retore e nel filosofo, se il primo si occupa in modo particolare delle parole, la preoccupazione principale del secondo è quella di mettere ordine nei costumi e di scrivere per giovare allo spirito non per diletto. Si nega qualsiasi valore all’ornatus, perché le parole, che sono il riflesso dell’animo, devono solo badare a giovare, e in questo senso non è importante tanto il modo di parlare, ma quello di vivere. La prerogativa essenziale dello scrittore è costituita dalla sincerità, per il quale la parola è un paradigma di vita e lo specchio dell’animo, perché il compito principale della filosofia non è quello di suscitare l’applauso dell’ascoltatore, ma di contribuire con efficacia al miglioramento e al perfezionamento morale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/106135
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact