Le recenti modifiche della 'partecipation exemption': un ritorno al passato?