Analisi quantitativa del numero e tipo di ossa rinvenute in tre sepolture collettive dalla necropoli medievale di Roca Vecchia (Lecce). Lo scavo e il recupero accurato dei reperti umani e il trattamento quantitativo dei dati consente di distinguere su base obbiettiva le diverse modalità sepolcrali (primarie e secondarie). L'utilità nella discriminazione delle ossa di piccole dimensioni suggerisce la necessità della setacciatura fine del sriempimento delle sepolture.

Sepolture primarie, secondarie e ossari: esempi dal cimitero medievale di Roca Vecchia (Lecce).

FABBRI, Pier Francesco
2001

Abstract

Analisi quantitativa del numero e tipo di ossa rinvenute in tre sepolture collettive dalla necropoli medievale di Roca Vecchia (Lecce). Lo scavo e il recupero accurato dei reperti umani e il trattamento quantitativo dei dati consente di distinguere su base obbiettiva le diverse modalità sepolcrali (primarie e secondarie). L'utilità nella discriminazione delle ossa di piccole dimensioni suggerisce la necessità della setacciatura fine del sriempimento delle sepolture.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/105856
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact