Il saggio ricostruisce il passaggio dall’e-learning all’on-line education all’e-learning 2.0 come una evoluzione verso sistemi di apprendimento sempre più condivisi ed aperti, che si rendono idonei a valorizzare le dimensioni informali dell’imparare e scommettono sulla partecipazione sociale come prezioso fattore di induzione di apprendimenti. Il costrutto teorico-pratico dell’e-portofolio appare necessario per sviluppare nel soggetto autoconsapevolezza delle competenze acquisite nel corso delle sue molteplici occasioni formative, per pervenire ad un apprendimento autoregolato, che può avvalersi di facilitatori e mediatori didattici, ma mal tollera forme direttive di insegnamento.

Verso l'e-learning 2.0

COLAZZO, Salvatore
2007

Abstract

Il saggio ricostruisce il passaggio dall’e-learning all’on-line education all’e-learning 2.0 come una evoluzione verso sistemi di apprendimento sempre più condivisi ed aperti, che si rendono idonei a valorizzare le dimensioni informali dell’imparare e scommettono sulla partecipazione sociale come prezioso fattore di induzione di apprendimenti. Il costrutto teorico-pratico dell’e-portofolio appare necessario per sviluppare nel soggetto autoconsapevolezza delle competenze acquisite nel corso delle sue molteplici occasioni formative, per pervenire ad un apprendimento autoregolato, che può avvalersi di facilitatori e mediatori didattici, ma mal tollera forme direttive di insegnamento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/105672
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact