Webquest sviluppa le capacità cognitive e metacognitive degli allievi facendoli diventare protagonisti di un’inchiesta virtuale che utilizza ampiamente la Rete. La Rete, quindi, è assunta come luogo possibile di costruzione della conoscenza. Navigando, noi possiamo – grazie alla scuola - maturare capacità strategiche di attraversamento della Rete, che poi essenzialmente significa imparare ad interrogare la Rete, ad usare i motori di ricerca, avere cioè una bussola nell'attraversamento del cyberspazio, evitando il naufragio. Con il riferimento alla Rete, Webquest interpone nella 3 Ci riferiamo al Convegno abbinato al V Congresso SIRD, “La ricerca didattica per la formazione dell'insegnante”, Università degli Studi di Bologna, 15-17 dicembre 2005. Salvatore Colazzo, Webquest, una palestra dell'apprendimento per abduzione 3 relazione tra il docente e l’allievo il riferimento ad un ambiente, che è poi l’ambiente che noi abitiamo comunemente: internet, in cui noi siamo immersi e in cui compiamo quotidianamente una serie di operazioni, insegna ad assumere dei comportamenti adeguati dentro questo ambiente. Con questo riferimento all'ambiente, Webquest concepisce la relazione educativa come triadica: tra docente e discente si inserisce un medium , che è il contesto a cui insegnante e allievo devono fare riferimento per conseguire gli obiettivi formativi.

Webquest: una palestra per l'apprendimento per abduzione

COLAZZO, Salvatore
2007

Abstract

Webquest sviluppa le capacità cognitive e metacognitive degli allievi facendoli diventare protagonisti di un’inchiesta virtuale che utilizza ampiamente la Rete. La Rete, quindi, è assunta come luogo possibile di costruzione della conoscenza. Navigando, noi possiamo – grazie alla scuola - maturare capacità strategiche di attraversamento della Rete, che poi essenzialmente significa imparare ad interrogare la Rete, ad usare i motori di ricerca, avere cioè una bussola nell'attraversamento del cyberspazio, evitando il naufragio. Con il riferimento alla Rete, Webquest interpone nella 3 Ci riferiamo al Convegno abbinato al V Congresso SIRD, “La ricerca didattica per la formazione dell'insegnante”, Università degli Studi di Bologna, 15-17 dicembre 2005. Salvatore Colazzo, Webquest, una palestra dell'apprendimento per abduzione 3 relazione tra il docente e l’allievo il riferimento ad un ambiente, che è poi l’ambiente che noi abitiamo comunemente: internet, in cui noi siamo immersi e in cui compiamo quotidianamente una serie di operazioni, insegna ad assumere dei comportamenti adeguati dentro questo ambiente. Con questo riferimento all'ambiente, Webquest concepisce la relazione educativa come triadica: tra docente e discente si inserisce un medium , che è il contesto a cui insegnante e allievo devono fare riferimento per conseguire gli obiettivi formativi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/105671
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact