Con gli anni Settanta del secolo scorso si compie una rivoluzione copernicana dentro i sistemi formativi, i quali aspirano ad instaurare una continuità con l'ambiente esterno (il cosiddetto territorio), con la sua cultura: prevalogno le logiche integrative rispetto a quelle di autoriferimento. In questo quadro va vista l'attenzione per quella dimensione antropologica che costituisce elemento fondante dell'identità dei soggetti e della comunità entro cui l'istituzione scolastica è iscritta.

Tra pedagogia ed antropologia. Educazione e cultura: un patto per il recupero della lingua grika

COLAZZO, Salvatore
2005

Abstract

Con gli anni Settanta del secolo scorso si compie una rivoluzione copernicana dentro i sistemi formativi, i quali aspirano ad instaurare una continuità con l'ambiente esterno (il cosiddetto territorio), con la sua cultura: prevalogno le logiche integrative rispetto a quelle di autoriferimento. In questo quadro va vista l'attenzione per quella dimensione antropologica che costituisce elemento fondante dell'identità dei soggetti e della comunità entro cui l'istituzione scolastica è iscritta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/105669
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact