L'appetito diurno di Eracle (Teocrito XXIV 137-139)