L’accertamento della fondatezza dell’istanza nel giudizio sul silenzio