Intorno alla recente pubblicazione dei manoscritti doriani