L’obiettivo della stabilità finanziaria contemplato dai Trattati europei non può dirsi superato: la disciplina di bilancio negli Stati rimane un elemento importante della sostenibilità dell’unione economica e monetaria e il Patto di stabilità verrà riattivato, sia pure all’esito di un processo di revisione in corso alla fine del 2021, che significativamente coincide con la sua sospensione, sicuramente facendo tesoro dell’esperienza. Parallelamente, l’obiettivo della stabilità dei prezzi rimane l'obiettivo prioritario ed il cardine della politica monetaria. Tuttavia, l’accordo a pacchetto realizzato nell'estate del 2021 e composto dal nuovo Quadro finanziario pluriennale, dalla Decisione sulle risorse proprie e dal piano di investimento noto come Next Generation EU si pone come autentico punto di svolta non solo nell’ambito della politica economica europea (con il raddoppio di entrate e uscite e la scelta di campo sulle priorità strategiche cui destinare le seconde) ma anche come momento di transizione tra due valori entrambi sottolineati nei trattati europei ma in difficile equilibrio tra loro: stabilità e solidarietà.

L’evoluzione della costituzione economica dell’Unione: si è conclusa l’era della stabilità?

Cafaro Susanna
2022

Abstract

L’obiettivo della stabilità finanziaria contemplato dai Trattati europei non può dirsi superato: la disciplina di bilancio negli Stati rimane un elemento importante della sostenibilità dell’unione economica e monetaria e il Patto di stabilità verrà riattivato, sia pure all’esito di un processo di revisione in corso alla fine del 2021, che significativamente coincide con la sua sospensione, sicuramente facendo tesoro dell’esperienza. Parallelamente, l’obiettivo della stabilità dei prezzi rimane l'obiettivo prioritario ed il cardine della politica monetaria. Tuttavia, l’accordo a pacchetto realizzato nell'estate del 2021 e composto dal nuovo Quadro finanziario pluriennale, dalla Decisione sulle risorse proprie e dal piano di investimento noto come Next Generation EU si pone come autentico punto di svolta non solo nell’ambito della politica economica europea (con il raddoppio di entrate e uscite e la scelta di campo sulle priorità strategiche cui destinare le seconde) ma anche come momento di transizione tra due valori entrambi sottolineati nei trattati europei ma in difficile equilibrio tra loro: stabilità e solidarietà.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/468004
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact