La responsabilità formativa nel tempo della crisi