Dirigenza, responsabilità dirigenziale e ordinamento locale: una sostenibile differenza dell'essere?