Danzando sul bordo del cratere: immaginazione, suggestione e bellezza