L'ininterrotto dialogo di Bachtin con la filosofia del nostro tempo