Hermann Weyl e Karl R. Popper: riflessioni sul problema epistemologico della semplicità