Memoria storica e memoria poetica: sull’edizione della «Giovinezza» di Francesco De Sanctis curata da Giovanni Brancaccio