L’intervento è incentrato sui metodi di analisi dei paesaggi collegati all’impiego di tecnologie informatiche di elaborazione dei dati. Si farà riferimento in particolare a quei tipi di analisi spaziali che aiutano a sviluppare un approccio cognitivo nello studio dei paesaggi, focalizzando l’interesse sulla percezione del territorio (analisi di intervisibilità), e sul rapporto comunità-ambiente. Si presenteranno i risultati di progetti sviluppati presso l’Università del Salento, le tecnologie di rappresentazione dei dati correntemente utilizzate e le prospettive legate alle nuove ricerche sui paesaggi del Salento (caso di studio: progetto altopiano delle Murge).

Metodi e tecnologie GIS per lo studio dei paesaggi archeologici: prospettive di ricerca in Italia Meridionale

Grazia Semeraro
2018

Abstract

L’intervento è incentrato sui metodi di analisi dei paesaggi collegati all’impiego di tecnologie informatiche di elaborazione dei dati. Si farà riferimento in particolare a quei tipi di analisi spaziali che aiutano a sviluppare un approccio cognitivo nello studio dei paesaggi, focalizzando l’interesse sulla percezione del territorio (analisi di intervisibilità), e sul rapporto comunità-ambiente. Si presenteranno i risultati di progetti sviluppati presso l’Università del Salento, le tecnologie di rappresentazione dei dati correntemente utilizzate e le prospettive legate alle nuove ricerche sui paesaggi del Salento (caso di studio: progetto altopiano delle Murge).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/437743
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact