Analisi dei contenuti all'art. 5 del d.lgs. n. 231 del 2001, con specifico riferimento alla disciplina dei criteri oggettivi d'imputazione (interesse e vantaggio) e ai possibili autori individuali dei reati-presupposto. Esposizione sistematica, in chiave critica, degli orientamenti emersi in dottrina e nella prassi giurisprudenziale, in relazione alle questioni interpretative di maggiore rilevanza. Particolare attenzione è dedicata (§ 5) a quella relativa alla compatibilità del criterio di collegamento dell'interesse e vantaggio con la struttura dei reati colposi.

Commento all'art. 5 d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231 - Profili penalistici

Giulio De Simone
2019

Abstract

Analisi dei contenuti all'art. 5 del d.lgs. n. 231 del 2001, con specifico riferimento alla disciplina dei criteri oggettivi d'imputazione (interesse e vantaggio) e ai possibili autori individuali dei reati-presupposto. Esposizione sistematica, in chiave critica, degli orientamenti emersi in dottrina e nella prassi giurisprudenziale, in relazione alle questioni interpretative di maggiore rilevanza. Particolare attenzione è dedicata (§ 5) a quella relativa alla compatibilità del criterio di collegamento dell'interesse e vantaggio con la struttura dei reati colposi.
9788821770173
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/437565
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact