Grande Guerra e Jihād: spunti per una storiografia giuridica “globale”