Nella raccolta dedicata alle relazioni italo.libiche nel periodo a cavallo tra anni Ottanta e Novanta dello scorso secolo, sono pubblicati i documenti – fino a oggi inediti – di maggiore interesse, conservati nell’Archivio Giulio Andreotti, che riguardano i rapporti italo-libici nel periodo 1983-1992: gli anni dei due governi Craxi (4 agosto 1983 - 18 aprile 1987), del brevissimo VI governo Fanfani (dal 18 al 29 luglio 1987), del governo Goria (29 luglio 1987 - 13 aprile 1988) e del governo De Mita (13 aprile 1988 - 23 luglio 1989), nei quali Andreotti fu ministro degli Affari Esteri; e quelli del VI e VII governo Andreotti (23 luglio 1989 - 28 giugno 1992), in cui De Michelis fu ministro degli Affari Esteri; sono poi inclusi sei documenti relativi ai rapporti personali fra l’ex presidente del consiglio e Gheddafi negli anni successivi alla caduta dell’ultimo governo da lui presieduto. L’arco temporale compreso nella documentazione è, quindi, quello che va dall’avvio del processo di riavvicinamento fra l’Italia e la Libia di Gheddafi nel 1984, coincidente con l’inizio della crisi libico-statunitense del 1985-1986, fino alla risoluzione del consiglio di sicurezza dell’Onu del 31 marzo 1992, con cui venne decretato l’isolamento internazionale della Libia.

ANDREOTTI E GHEDDAFI. LETTERE E DOCUMENTI 1983-2006

Massimo Bucarelli;
2019

Abstract

Nella raccolta dedicata alle relazioni italo.libiche nel periodo a cavallo tra anni Ottanta e Novanta dello scorso secolo, sono pubblicati i documenti – fino a oggi inediti – di maggiore interesse, conservati nell’Archivio Giulio Andreotti, che riguardano i rapporti italo-libici nel periodo 1983-1992: gli anni dei due governi Craxi (4 agosto 1983 - 18 aprile 1987), del brevissimo VI governo Fanfani (dal 18 al 29 luglio 1987), del governo Goria (29 luglio 1987 - 13 aprile 1988) e del governo De Mita (13 aprile 1988 - 23 luglio 1989), nei quali Andreotti fu ministro degli Affari Esteri; e quelli del VI e VII governo Andreotti (23 luglio 1989 - 28 giugno 1992), in cui De Michelis fu ministro degli Affari Esteri; sono poi inclusi sei documenti relativi ai rapporti personali fra l’ex presidente del consiglio e Gheddafi negli anni successivi alla caduta dell’ultimo governo da lui presieduto. L’arco temporale compreso nella documentazione è, quindi, quello che va dall’avvio del processo di riavvicinamento fra l’Italia e la Libia di Gheddafi nel 1984, coincidente con l’inizio della crisi libico-statunitense del 1985-1986, fino alla risoluzione del consiglio di sicurezza dell’Onu del 31 marzo 1992, con cui venne decretato l’isolamento internazionale della Libia.
978-88-9359-328-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/431796
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact