Ben noto è il ruolo svolto dai dotti ebrei rinascimentali nella mediazione di materiali mistici ai loro colleghi cristiani. Meno noto il loro ruolo nella circolazione di materiali midrascici che consentissero ai cristiani di leggere la loro verità secondo l'ermeneutica rabbinica. In questo saggio l'autore tratta alcuni temi della produzione midrascica nota negli ambienti ebraici e cristiani dell'Italia rinascimentale e il loro uso per la definizione dell'iconografia di Mosè mago diffusa soprattutto nell'arte di ambito romano tra XV e XVI secolo

Mosè mago nel Rinascimento tra tradizione ebraica e cristiana

Fabrizio Lelli
2019

Abstract

Ben noto è il ruolo svolto dai dotti ebrei rinascimentali nella mediazione di materiali mistici ai loro colleghi cristiani. Meno noto il loro ruolo nella circolazione di materiali midrascici che consentissero ai cristiani di leggere la loro verità secondo l'ermeneutica rabbinica. In questo saggio l'autore tratta alcuni temi della produzione midrascica nota negli ambienti ebraici e cristiani dell'Italia rinascimentale e il loro uso per la definizione dell'iconografia di Mosè mago diffusa soprattutto nell'arte di ambito romano tra XV e XVI secolo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/430418
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact