Una rilettura della “Collegialità ministeriale, comitati e vertici”