Note sulla traduzione della Costituzione degli Spartani di Senofonte