Il Salento da risorsa a prodotto culturale