In Italia la ricchezza e la varietà delle produzioni agroalimentari di qualità sono in larga misura il risultato di quel complesso mosaico naturalistico e culturale che è la stessa penisola; un mosaico che trova la sua più efficace sintesi rappresentativa nella varietà dei paesaggi italiani. Le due cose sono così profondamente collegate che solo tutelando il paesaggio si preserva questa ricchezza ecologica e culturale e, di riflesso, le attività economiche che sono a essa collegate. La dieta mediterranea, nelle sue diverse declinazioni regionali e locali, è uno stile alimentare che ha contribuito a plasmare i paesaggi agrari e mantiene con essi un legame di forte reciprocità. Il volume propone una riflessione intorno al rapporto che lega paesaggio, produzioni tipiche e dieta mediterranea, focalizzando l’analisi sulla Campania, la regione in cui Ancel Keys studiò per primo questo stile di alimentazione, evidenziandone i benefici per la salute umana. Il viaggio nei paesaggi della dieta mediterranea della Campania diviene così un’occasione per riflettere sull’importanza che la tutela del paesaggio può avere nella valorizzazione economica e turistica del territorio.

I paesaggi della dieta mediterranea. Percorsi geografici in Campania

Federica Epifani;Marta Melgiovanni;Fabio Pollice;
2018-01-01

Abstract

In Italia la ricchezza e la varietà delle produzioni agroalimentari di qualità sono in larga misura il risultato di quel complesso mosaico naturalistico e culturale che è la stessa penisola; un mosaico che trova la sua più efficace sintesi rappresentativa nella varietà dei paesaggi italiani. Le due cose sono così profondamente collegate che solo tutelando il paesaggio si preserva questa ricchezza ecologica e culturale e, di riflesso, le attività economiche che sono a essa collegate. La dieta mediterranea, nelle sue diverse declinazioni regionali e locali, è uno stile alimentare che ha contribuito a plasmare i paesaggi agrari e mantiene con essi un legame di forte reciprocità. Il volume propone una riflessione intorno al rapporto che lega paesaggio, produzioni tipiche e dieta mediterranea, focalizzando l’analisi sulla Campania, la regione in cui Ancel Keys studiò per primo questo stile di alimentazione, evidenziandone i benefici per la salute umana. Il viaggio nei paesaggi della dieta mediterranea della Campania diviene così un’occasione per riflettere sull’importanza che la tutela del paesaggio può avere nella valorizzazione economica e turistica del territorio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11587/426243
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact